Tutto su iCard, il portafoglio elettronico che presenta una serie di vantaggi per chi ama viaggiare senza stress!


Essere sempre in viaggio, esplorare nuove mete e scoprire nuovi orizzonti vuol dire anche (molto spesso!) dover fare i conti col portafoglio. E non si tratta solo di essere accorti durante il pre-partenza scegliendo soluzioni low cost o a “basso impatto economico” ma, soprattutto, si tratta di essere accorti durante le vacanze.

Quante volte vi è capitato di “perdere” euro in transazioni internazionali o cambi valuta? Quante volte avete pagato commissioni agli “exchange” solo perché eravate rimasti a secco e, volente o nolente, avevate la necessità di scambiare quei rubli, quei dirham o quelle rupie?

In questo post voglio parlarvi di un portafoglio elettronico che potrebbe essere la soluzione ideale per chi viaggia e, come me, non vuole avere problemi di ogni sorta né spese inutili: iCard.

Che cos’è iCard?

iCard è un wallet (portafoglio) elettronico che permette di gestire denaro, ricevere pagamenti e trasferire soldi in totale libertà attraverso un’app scaricabile sul telefono. Si tratta di un vero e proprio conto corrente digitale (quindi con un IBAN associato) che potrete aprire, a costo assolutamente gratuito, scaricando l’applicazione e seguendo una serie di passaggi.

Niente più soldi cartacei che intasano pantaloni e borsette, insomma. Un vero e proprio toccasana per i backpacker che non dovranno più preoccuparsi di girare con monete e appesantire i loro zaini. iCard, infatti, si usa solo ed esclusivamente attraverso l’applicazione per il cellulare.

Che costi ha?

L’apertura e la gestione del conto iCard sono completamente gratuiti, così come le due carte prepagate virtuali che ritroverete subito nel wallet (con cui potrete fare acquisti online), la carta Visa che vi verrà spedita a casa e la scheda mobile per pagamenti in contactless attraverso il Tap and Pay (NFC).

Inoltre, sempre a costo zero, potrete avere fino a 21 IBAN (3 IBAN per ogni valuta supportata) con cui potrete fare acquisti online in diversa moneta senza pagare il cambio valuta! Facciamo un esempio: se siete dei viaggiatori che acquistano spesso prodotti in dollari su Amazon, potrete aprire gratuitamente un secondo conto iCard in dollari e associarvi una carta virtuale (sempre in dollari). In questo modo ammortizzerete e risparmierete i soldi del cambio valuta per ogni acquisto effettuato!

Che vantaggi ci sono per chi viaggia?

  • Prelevamenti in tutto il mondo. In alcuni Stati, come ad esempio in Indonesia, le banche bloccano le carte anche solo dopo un ritiro contanti in quanto riconoscono quelle zone come “a rischio truffa o clonazione”. Per questo ai clienti viene sempre consigliato, prima della partenza, di recarsi nella propria filiale e comunicare dove si viaggerà e per quanto tempo, di modo da evitare di ritrovarsi con la carta bloccata nel bel mezzo di Ubud… una seccatura? Direi proprio di sì. Con iCard questo non accade poiché è possibile prelevare in ogni parte del mondo senza limiti o restrizioni.
  • Fino a 5 carte collegate allo steso IBAN o ad IBAN differenti anche in valute differenti. Questo è ideale per chi effettua pagamenti online in moneta straniera (ve ne parlavo nel paragrafo precedente per chi usa molto acquistare in dollari) poiché così si evitano conversioni di valuta e si abbattono i costi superflui.
  • Fare regali con le GiftCard. Anche se vi trovate dall’altro lato del mondo, potrete fare regali ad amici e parenti, o regalare loro un piccolo pensiero.

  • Bloccare o cancellare una carta con un semplice click. Se dovreste avere il sospetto che, durante una transazione, qualcuno abbia compromesso o violato i dati, potrete immediatamente cambiarne i limiti, bloccarne l’utilizzo e cancellare la carta.
  • Richiedere soldi attraverso un semplice messaggio. Tramite iCard messanger potrete inviare un immediato “SOS economico” per richiedere un trasferimento di denaro abbattendo ogni barriera di spazio e tempo.
  • Transazioni sempre riconosciute. Quante volte vi è capitato di essere all’estero, nel bel mezzo di un viaggio, e di avere la necessità di acquistare all’ultimo quella mini-crociera o di dover bloccare una stanza e non riuscire perché il pagamento non viene accettato? A me è capitato molto spesso e, credetemi, non è una bella sensazione! Alcune carte prepagate, infatti, bloccano i pagamenti o non li effettuano… proprio quando vi servirebbero con estrema urgenza! Con iCard questo non accade poiché essa, oltre al circuito Visa,ha la licenza di emettere carte virtuali Mastercard.

  • Avere più IBAN in diverse valute. Sarà capitato anche a voi di viaggiare in Paesi esteri, come ad esempio in UK, e di dover pagare commissioni su prelievi, transazioni o acquisti per il semplice fatto di possedere una carta e un conto in euro. Con iCard il problema viene risolto poiché, prima di partire, vi basterà creare un secondo conto (ad esempio in pounds) e ordinare una carta associata (sempre in pounds). In tal modo, una volta messo piede nello Stato di destinazione, non dovrete avere più alcuna preoccupazione su transazioni, cambi in valuta o commissioni… e potrete pensare solo a godervi il viaggio.

Scarica iCard adesso!