Noleggiare un camper su Goboony e realizzare un itinerario di 15 giorni attraverso i luoghi più suggestivi della Sicilia è un modo originale per scoprire l’isola.


Terra di sole, mare e buon cibo, la Sicilia è un’isola perfetta per chi ama i viaggi on the road alla scoperta di siti storici, archeologici e culturali… ma anche all’insegna di relax e divertimento.

Cosa vedere Savoca, location Il Padrino

Se si vuole realmente visitare la Trinacria, il miglior modo è quello di girarla con un mezzo proprio e lasciarsi trasportare dall’avventura. Noleggiare un camper e realizzare un itinerario attraverso i luoghi più suggestivi della Trinacria, ad esempio, può rappresentare un’idea del tutto entusiasmante ed originale per scoprire l’isola. Sulla piattaforma di noleggio Goboony è possibile trovare le migliori offerte per camper non solo in Sicilia ma in tutta Italia ed Europa.

Sicilia in camper: itinerario di 15 giorni

Dalle spiagge bianchissime di San Vito Lo Capo alle riserve naturali come quella di Vendicari, dal teatro antico di Taormina alle pittoresche saline di Marsala, in questo articolo vi lascio un itinerario di 15 giorni da realizzare in camper attraverso i luoghi e le spiagge più belle della Sicilia.

Taormina / Isola Bella / Giardini Naxos

Taormina, la Perla dello Ionio, può essere considerata il punto di inizio del vostro itinerario in camper tra i luoghi più belli della Sicilia.

blank

Le aree attrezzate in cui è possibile sostare in camper si trovano nei pressi di Giardini Naxos e possono rappresentare una buona base per poi spostarsi a Taormina, visitare Isola Bella e, se si ha del tempo, anche il piccolo e pittoresco borgo di Castelmola.

DOVE DORMIRE A TAORMINA: Trova tutte le offerte

Tra le altre escursioni in giornata che vi consiglio di inserire tra le vostre tappe spiccano quelle a Savoca, il borgo in cui sono state girate alcune scene de Il Padrino di Francis Ford Coppola, ed il parco fluviale delle Gole dell’Alcantara.

Ortigia / Vendicari / Marzamemi

La città di Siracusa, con il centro storico di Ortigia, il Teatro Greco e le tante meraviglie della provincia, merita una visita molto approfondita. Un punto strategico in cui sostare con il camper durante questo itinerario in Sicilia potrebbe essere tra la celebre località Fontane Bianche e la Riserva Naturale di Vendicari.

DOVE DORMIRE A SIRACUSA: Trova tutte le offerte

blank

In questo modo avrete la possibilità di effettuare escursioni giornaliere nei punti di maggior interesse di Siracusa tra cui il centro (Ortigia), la Riserva Naturale di Vendicari, il colorato borgo di Marzamemi, Noto e, nell’estrema punta meridionale, Portopalo di Capo Passero.

Valle dei Templi / Scala dei Turchi (Agrigento)

Terza tappa dell’itinerario in camper che vi propongo per esplorare la Sicilia è Agrigento, nel sud dell’isola. L’area camper che si trova a Realmonte può essere considerata una buona base per sostare e girare nei dintorni.

DOVE DORMIRE A AGRIGENTO: Trova tutte le offerte

Tra i luoghi assolutamente da inserire nel vostro viaggio spiccano la Valle dei Templi, il centro storico di Agrigento e la bianchissima Scala dei Turchi.

Saline di Marsala / San Vito Lo Capo (Trapani)

La zona del trapanese è una delle più romantiche e incantevoli di tutta la Trinacria. Il consiglio è quello di sostare una o due notti in un’area attrezzata di Marsala di modo da avere la possibilità di visitare le Saline di Trapani (soprattutto al tramonto!) e poi spostarsi nella zona di San Vito Lo Capo, chiamata anche “I caraibi della Sicilia” per il candore delle sue spiagge.

DOVE DORMIRE A TRAPANI: Trova tutte le offerte

Da San Vito Lo Capo potrete fare delle escursioni a Erice, uno dei borghi più belli d’Italia, e alla Riserva Naturale dello Zingaro, vicino a Scopello.

Palermo / Cefalù

Penultima tappa di questo itinerario di 15 giorni in camper in Sicilia è Palermo, il capoluogo della Trinacria. Esiste una zona sosta camper all’interno del centro storico in cui è possibile fare base per un giro in città e per raggiungere località quali Mondello o Monreale con la sua cattedrale.

LEGGI ANCHE: Itinerario tra i migliori luoghi di Palermo

Cosa fare e vedere a Palermo

Il borgo marinaro di Cefalù – che vi consiglio assolutamente di inserire tra i luoghi da visitare – dista circa un’ora di strada da Palermo. Anche qui è possibile sostare in una delle aree attrezzate e godersi l’aria spensierata e sempre allegra che serpeggia tra le vie del borgo.

DOVE DORMIRE A PALERMO: Trova tutte le offerte

Tra le migliori escursioni in giornata che potrete effettuare da Cefalù spiccano Petralia Sottana e Soprana, il Labirinto di Arianna di Castel di Lucio e Castelbuono.

Tindari / Milazzo / Messina

Messina, la punta nord-orientale della Sicilia, può rappresentare il punto finale di questo itinerario di 15 giorni in camper. Una buona base per sostare col vostro camper potrebbe essere Tindari.

DOVE DORMIRE A MESSINA: Trova tutte le offerte

Da qui potrete facilmente visitare il Santuario della Madonna Nera Tindari, l’Area Archeologica di Tindari e la suggestiva Riserva Naturale dei laghetti di Marinello. Escursioni da effettuare in giornata a Milazzo, col Castello di Milazzo, la zona del Capo e le Piscine di Venere di Milazzo, Montalbano Elicona con la zona dei megaliti dell’Argimusco (considerati gli Stonehenge di Italia) ed il centro storico di Messina con l’area dei Laghi di Ganzirri e Torre Faro.

Veronica Crocitti