Il matrimonio del popolo dei Masai è una tradizione dalle origini antichissime: scopriamone tutti i balli, le prove e rituali.

I Masai sono una delle tribù più famose in Africa. Il loro modo di vivere, ancora legato alle antiche tradizioni si mescola alla bellezza e alla fierezza di un popolo senza tempo e suscita, da sempre, grande interesse agli occhi degli occidentali.
Matrimonio del popolo Masai

IL MATRIMONIO MASAI

Una delle tradizioni più particolari di questo popolo che vive principalmente in Tanzania è il matrimonio Masai. I Masai sono cattolici ma le loro origini sono molto radicate e gli uomini possono avere più mogli. Solitamente il primo matrimonio è combinato da entrambe le famiglie dei giovanissimi sposi: la donna ha circa 14 anni e l’uomo poco più!

LE PROVE

Prima della celebrazione del matrimonio Masai, il ragazzo, come dono alla sposa e come segno di forza, deve avventurarsi nella savana e uccidere un leone con la sua lancia. La donna, invece, viene letteralmente comprata dalla famiglia con alcune mucche. A seconda della bellezza di lei e della ricchezza di lui, si possono pagare anche dalle dieci mucche in su.
Negli anni successivi, gli uomini possono comprare altre donne, generalmente più giovani, per continuare ad avere bambini. Le figlie femmine sono una vera ricchezza perché valgono mucche, mentre i figli maschi si occupano del bestiame.
Matrimonio del popolo Masai

LA FESTA

La festa per il matrimonio Masai può durare giorni e notti intere: mucche e capre vengono uccise per sfamare gli invitati e la donna viene vestita ed abbellita con collane, braccialetti colorati e vestiti. Solitamente le tonalità variano dal rosso al viola, fino ad arrivare al blu.
Matrimonio del popolo Masai

I BALLI

Durante la celebrazione del matrimonio Masai si balla e si danza in piena allegria e tutto si conclude quando la donna si trasferisce nella zona dove vive la famiglia dello sposo, lasciando la sua tribù di origine per ricongiungendosi al marito.
Monica Masai (Oropi Safaris)