I consigli per risparmiare sugli alloggi a Londra e le dritte per un viaggio low cost nell’eclettica capitale del Regno Unito.


Si sa che un soggiorno a Londra potrebbe non giovare al vostro portafoglio e, anzi, potrebbe addirittura prosciugare un bel po’ dei vostri risparmi! Nel nostro ultimo viaggio nella capitale inglese abbiamo però avuto la fortuna di trovare un alloggio conveniente e, soprattutto, ben posizionato di cui adesso vogliamo parlarvi. In questo articolo, infatti, vi vogliamo svelare alcuni “trucchi” per far sì che il vostro soggiorno londinese sia vissuto nel più tranquillo dei modi, senza dovervi preoccupare troppo degli orari di andata e rientro, nonché dei prezzi.

Trova tutte le offerte per alloggi a Londra

Innanzitutto partiamo dal fatto che una posizione strategica è la chiave per una vacanza spensierata e facile da gestire, soprattutto se ci riferiamo agli alloggi di una grandi metropoli come Londra.  Ecco dunque una serie di suggerimenti che vi aiuteranno a trovare il posto ideale per la vostra vacanza londinese ma che, del resto, potrete applicare anche ad altre mete dello stesso genere.

LEGGI ANCHE: Come muoversi a Londra: bus, metro, travelcard o oyster?

  1. Gli alloggi centrali di Londra sono una scelta tutt’altro che economica, dato che sono davvero carissimi. Purtroppo, lo stesso può valere anche per gran parte degli appartamenti vacanzieri che solitamente, anche in altre capitali europee, hanno prezzi di gran lunga più accessibili. Personalmente vi raccomandiamo di soggiornare nella cosiddetta Zone 2 della capitale, ovvero quella che accerchia il cuore pulsante della città: l’inaccessibile Zone 1. Questo vi permetterà di passare una vacanza a contatto diretto con le attrazioni turistiche più conosciute senza dover spendere una fortuna. Ovviamente, se mai si presentasse un’offerta conveniente in pieno centro, non pensateci due volte e prenotate subito!
  2. Restate connessi. Il servizio trasporti della capitale inglese è conosciuto per la sua efficienza e ottima organizzazione. Prima di scegliere la vostra accomodazione assicuratevi che l’alloggio si trovi nelle vicinanze di una fermata dell’autobus o della metro. Dovunque voi stiate, averne una a portata di mano renderà il vostro viaggio un’esperienza molto più confortevole. I biglietti per le corse singole sanno essere molto costosi, vi conviene dunque acquistare un abbonamento settimanale che per 32 euro vi permetterà di spostarvi liberamente in bus o treno entro le Zone 1 e 2, dove si trovano quasi tutte le principali attrazioni turistiche.
  3. Optate per gli appartamenti. AirBnb, Wimdu, HomeAway o HouseTrip sono portali online che mettono in contatto persone che dispongono di uno spazio da affittare con persone in cerca di una sistemazione per brevi periodi. Sono ormai operativi a livello globale e solitamente offrono le migliori soluzioni di pernottamento per chiunque sia in grado di fare a meno delle comodità offerte dai soliti alberghi.

Naturalmente Londra è molto più del Big Ben e di Tower Bridge. Ogni quartiere racchiude un suo fascino unico e irripetibile. Ogni zona ha dei propri aneddoti, della particolarità tutte pronte ad essere scoperte. Perciò, nonostante le principali attrazioni, quelle che ogni guida propone, siano concentrate più o meno tutte nello stesso punto, sappiate che in qualsiasi parte di Londra vi troviate, quest’ultima saprà regalarvi un’esperienza indimenticabile.

Scritto dagli amici di World Sweet Home