Dal Palazzo imperiale a Gion, il quartiere delle Geishe: ecco le 15 imperdibili cose da fare e vedere a Kyoto, antica capitale del Giappone.


Kyoto, la vecchia Capitale del Giappone, è una città che meriterebbe una vita per esser visitata e assaporata in ogni suo angolo. Geograficamente suddivisa dal fiume Kamogawa, Kyoto racchiude in sé la vera storia e le vere tradizioni giapponesi. Con i suoi templi, i suoi giardini, i suoi viottoli, questa città vi saprà ammaliare come poche.

Trova tutte le offerte per alloggi a Kyoto

COSA VEDERE A KYOTO

Dal Palazzo Imperiale al quartiere delle Geishe, ecco una lista delle 15 cose assolutamente da fare e vedere se vi trovate nella pittoresca e antica Capitale del Giappone.

LEGGI ANCHE: Itinerario Giappone on the road

Cosa vedere a Kyoto

Quartiere Higashiyama – Kyoto

1. PALAZZO IMPERIALE

Fu la residenza ufficiale dell’imperatore fino al 1868, poi divenne quella secondaria. Il palazzo è circondato da un immenso parco, aperto al pubblico gratuitamente. Per le visite dell’interno, invece, è necessaria la prenotazione.

LEGGI ANCHE: Kyoto, tutte le info su spostamenti e alloggi

2. CASTELLO NIJŌ

Costruito nel 1603, il Castello è in cima alla lista delle cose più importanti da vedere a Kyoto. Interamente dorato, esso divenne l’icona della ricchezza dell’imperatore. Il Nijō Castle sorge ad ovest del Palazzo Imperiale e più che caratteristici sono i suoi pavimenti anti-ninja (anche detti “usignolo”) che scricchiolano rumorosamente ad ogni passaggio. Le stanze, riccamente decorate, sono accompagnate da porte scorrevoli con riproduzioni a foglia d’ora. All’esterno, il giardino ed il fossato la fanno da padrone. L’ingresso è con biglietto (giardino incluso). Solitamente chiude alle 17.

3. QUARTIERE HIGASHIYAMA

E’ tra i più belli (se non il più bello) di Kyoto. Con i suoi templi, le tradizionali stradine e le affascinanti architetture, rappresenta il vero gioiello della città. Attraverso i suoi viottoli si arriva, salendo, fino al Kiyomizu-dera. E’ pieno di botteghe e negozietti di souvenire, dove è possibile anche degustare le specialità culinarie del Giappone.

LEGGI ANCHE: Come organizzare da soli un viaggio in Giappone

4. KIYOMIZU-DERA

E’ il tempio più celebre di Kyoto, il vero simbolo della città. Si erge dinnanzi alla foresta di Higashiyama ed è dedicato alla Kannon dalle 11 teste. L’edificio principale si innalza su una collina ed ha una terrazza che si affaccia letteralmente su tutta la città, poggiando su piloni di legno alti 12 metri. Al di sotto, c’è la Cascata di Otowa mentre all’entrata est c’è il Cimitero di Otani. L’ingresso è a pagamento.

5. MARUYAMA PARK

Tra le cose da fare e vedere a Kyoto spicca, senza dubbio, la passeggiata nel Maruyama Park. Si tratta di uno dei parchi più belli della città, il preferito per l’hanami (la festa nazionale per ammirare i fiori di ciliegio). Accanto sorgono i templi di Yasaka, Chion-in e Shorenin. L’ingresso è libero.

6. TEMPIO DI YASAKA

E’ il santuario più importante di Gion. Si trova alla fine dello Shijo-dori ed è annunciato da un grande portale in stile buddista. Nel mese di luglio ospita il Gion Matsuri, la grande parata di carri allegorici in legno.

LEGGI ANCHE: Tutti i piatti tipici della tradizione giapponese

7. QUARTIERE GION

Tra le cose più pittoresche da vedere a Kyoto spicca Gion, il quartiere dei divertimenti, “casa” per antonomasia delle geishe. Caratteristico il suo nucleo, con tipiche case da the, viottoli silenziosi e ristoranti di lusso. Il miglior “periodo” per esplorare Gion è la sera, dopo il tramonto, quando le stradine silenziose sono illuminate dalle lanterne. Sulla strada principale sorge il Gion Corner, un piccolo teatro che propone spettacoli giornalieri di arti e danze tradizionali come il “maiko”.

Trova tutte le offerte per alloggi a Kyoto

 8. NANZEN-JI

E’ uno dei più importanti templi zen del Giappone nonché una delle cose assolutamente da vedere a Kyoto. Oltre il portale Sanmon, si erge lo Seiryo-den, edificio diventato Tesoro Nazionale. Accanto, sorge invece l’Eikan-do, famoso per i suoi aceri, i giardini e la statua di Amida. L’ingresso per il Nanzen-ji è gratuito, mentre per l’Eikan-do è necessario pagare un biglietto.

Cosa vedere a Kyoto

Nanze ji

9. RENGEOIN SANJUSANGENDO

E’ un tempio molto famoso di Kyoto, che sorge nel quartiere di Higashiyama. Al suo interno custodisce un segreto inestimabile: 1000 statue d’oro, perfettamente allineate, che sembrano lì lì per muoversi ed attaccare insieme. L’ingresso è a pagamento.

10. KINKAKU-JI

Conosciuto come Padiglione d’Oro, il Kinkaku-ji è uno dei gioielli di Kyoto, assolutamente nella top ten delle cose da fare e vedere. Si tratta di una piccola villa a tre piani, circondata da uno stagno, rivestita in lacca dorata a foglia d’oro. L’ingresso è a pagamento (400 yen).

11. HEIAN SHRINE

E’ un famoso santuario shintoista, caratterizzato dal più grande torii del Giappone. L’ingresso è già un colpo d’occhio, con quel suo colore rosso fuoco. L’edificio principale, lo shaden, è stato ideato come una riproduzione del palazzo imperiale.

Cosa vedere a Kyoto

Heian Shrine – Kyoto

12. TERAMACHI

E’ la zona più “commerciale”, che sorge ad ovest del fiume Kamogawa. Costituita da gallerie coperte piene di negozi e negozietti, rappresenta il centro commerciale per antonomasia della città. Vi sono anche diversi negozi di antiquariato e, nella stretta galleria di Nishiki-koji, potrete trovare diversi ingredienti culinari.

13. MUSEO INTERNAZIONALE DEI MANGA

Per chi ama il genere, è una tappa obbligatoria. Si trova nella zona ovest della città, vicino alla fermata metropolitana Karasuma-Oike. L’ingresso è a pagamento.

14. FORESTA BAMBOO (ARASHIYAMA)

Tra le cose da vedere nei dintorni di Kyoto spicca la Foresta di Bamboo, un luogo mistico, tradizionale e spirituale, che sorge poco fuori dalla città. Per raggiungere Arashiyama è necessario prendere il treno (servito dalla JR – potete usare l’abbonamento). Godetevi il paesaggio surreale, immersi nella foresta di bamboo e attorniati dal silenzio. Lungo la strada incontrerete il Koryu-ji, il più vecchio tempio di Kyoto. L’ingresso alla foresta di bamboo è gratuito.

Trova tutte le offerte per alloggi a Kyoto

15. FUSHIMI INARI TAISHA

Questo famosissimo santuario si trova a sud della città, fuori dal centro, ma la sua visita rientra a pienissimo diritto tra le cose da fare e vedere a Kyoto. Per raggiungere Fushimi Inari Taisha è necessario prendere il treno in direzione Nara (servito dalla JR – potrete usare l’abbonamento). Il santuario si estende lungo le pendici dell’Inari-yama e la sua caratteristica principale è costituita dall’immenso tunnel di torii rossi che accompagna lungo tutto il sentiero.

Veronica Crocitti