Il Kinkaku-ji, il famoso Padiglione d’Oro, è uno shariden, ovvero una “sala buddista” che contiene le reliquie di Buddha. Esso difatti fa parte di un tempio più grande chiamato Rokuon-ji Temple ma conosciuto come Kinkaku-ji Temple o Tempio del Padiglione d’Oro. Si tratta di un tempio Zen Buddista della scuola Shokokuji.

Trova tutte le offerte per alloggi a Kyoto

img_9416

Kinkaku-ji – Kyoto

LA STORIA DEL KINKAKUJI, IL PADIGLIONE D’ORO

Questa area era originariamente il sito di una villa chiamata Kitayama-dai e appartenente allo statista Saionji Kintsune. Ashikaga Yoshimitsu, il terzo shogun del periodo Muromachi, si innamorò della zona e la comprò nel 1397, costruendovi poi la sua villa. Si diceva che il giardino gli edifici rappresentassero il Regno di Buddha sulla terra. La villa fu anche utilizzata come “guesthouse” ufficiale, sia per l’imperatore Gokomatsu che per gli altri esponenti della nobiltà. Dopo la morte di Yoshimitsu, e secondo la sua volontà, la villa divenne un tempio chiamato Rokuon-ji, prendendo il nome che a lui venne dato per l’aldilà. Nel 1994 il tempio fu registrato come Patrimonio Mondiale.

LEGGI ANCHE: Kyoto, 15 cose da fare e vedere

LA STRUTTURA DEL KINKAKUJI

Il rivestimento in lacca dorata a foglia d’oro copre i due livelli più alti del Kinkaku, mentre una Fenice splendente sta sulla cima del tetto. Il primo livello fu costruito nello stile Shiden dell’aristocrazia imperiale dell’XI secolo, mentre il secondo nello stile Buke tipico dell’aristocrazia militare. Il terzo livello, invece, riprende lo stile cinese zenshu-butsuden. Ad ogni modo, nel complesso, il Padiglione d’Oro è simbolo dell’architettura del periodo Muromachi.

LEGGI ANCHE: Dove vedere una geisha a Kyoto, il quartiere Gion

IL GIARDINO

Lo stagno su cui sorge il Padiglione d’Oro è il centro del giardino. Le rocce che si alternano sono state donate da diversi lord della provincia, nel corso del tempo. Il sito è stato inserito nella lista dei Posti Speciali per la Bellezza Scenica.

Trova tutte le offerte per alloggi a Kyoto

COME ARRIVARE AL KINKAKUJI

Il Kinkaku-ji si trova nella parte nord-occidentale di Kyoto ed è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. Se non avete affittato una bicicletta (qui vi spieghiamo come muoversi in città) potete utilizzare gli autobus e, in particolare, le linee che coprono i principali punti di attrazione turistica. In questo caso, dovrete utilizzare il 205. Il costo del biglietto per una singola corsa è 230 yen, mentre l’abbonamento giornaliero è 500 yen.

La mappa di Kinkaku-ji - Kyoto

La mappa di Kinkaku-ji – Kyoto

COSTI E ORARI D’INGRESSO

Il Tempio è solitamente aperto dalle 9 alle 18. Il costo del biglietto è di 400 yen a persona.

Veronica Crocitti