Dalle trattorie di Trastevere alle pizzerie del centro storico: qualche consiglio su dove mangiare a Roma spendendo poco.


Dalla pasta all’amatriciana ai supplì fino all’abbacchio alla scottadito: Roma è nota per le sue prelibatezze, che bisogna per forza assaggiare quando si soggiorna in città. Essendo una città molto frequentata da turisti, può capitare di incorrere in locali ingannevoli, che propongono questi piatti a prezzi esorbitanti. Tuttavia, si può mangiare a Roma spendendo poco: vediamo insieme in quali ristoranti.

Cosa e dove mangiare a Roma spendendo poco

Uno degli aspetti che ci ha colpito di più di Roma è la sua ricchezza culinaria. Tanti piatti buonissimi sono originari della capitale dell’Italia, dunque quando ci rechiamo in città ne approfittiamo. Se anche voi avete in mente di fare un viaggio a Roma, vi sveliamo un segreto… in alcuni ristoranti è possibile provare le specialità tipiche a prezzi bassi, pur mantenendo una qualità eccellente!

I piatti tipici di Roma

Vi sarà capitato almeno una volta di mangiare un piatto romano. Tuttavia, proviamo comunque a fare un recap di tutti i piatti tipici da provare mentre soggiornate della capitale. Per uno spuntino veloce o come antipasto, non possono mancare i supplì. Questo noto piatto dello street food romano consiste in una pallina di riso dalla forma allungata a base di riso, ripiena di carne, mozzarella, provola e prosciutto o altri ingredienti. I primi sono sicuramente le specialità di Roma più famose. Quanto sono buoni gli gnocchi alla romana, che si ottengono dal semolino immerso nel latte con uova gratinato con burro e Parmigiano, la Carbonara, preparata con uova, guanciale e pecorino, la Gricia, una versione più semplice della Carbonara senza uova, l’Amatriciana e la Cacio e Pepe!

I migliori posti dove mangiare a Roma spendendo poco

Per quanto riguarda i secondi, vi consigliamo di provare l’abbacchio a scottadito, ovvero le costolette di agnello che si mangiano rigorosamente con le dita, e i saltimbocca alla romana, che sono delle fettine di vitello condite con burro, vino bianco, prosciutto crudo e salvia. A cena invece dovreste prendere almeno una volta la tipica pizza romana che, a differenza di quella napoletana, è bassa e scrocchiarella. Dulcis in fondo, potreste gustarvi un delizioso maritozzo con la panna, che spesso i romani mangiano per colazione.

Dove mangiare a Roma

Siete pronti a scoprire i migliori ristoranti economici della capitale? Visto che Roma è molto grande – pensate che per andare da una parte all’altra della città spesso ci vuole un’ora – abbiamo pensato di suddividere le nostre raccomandazioni in base alla zona. Dunque, ecco dove mangiare mangiare spendendo poco a Trastevere, alla Garbatella, nel centro storico e a Prati.

Il quartiere di Trastevere

Trastevere è un quartiere di Roma noto per la sua atmosfera bohémien e per i suoi ristoranti che riescono a fondere sapientemente tradizione e innovazione. Durante il vostro soggiorno nella capitale, vi divertirete a provare le trattorie economiche a Trastevere. Ad esempio, nel ristorante Sciapò in via dei Genovesi potreste gustare la pasta alla Carbonara ma anche piatti più leggeri e di pesce. Se invece cercate un posto dove mangiare la pizza, vi consigliamo l’Obitorio, soprannome della pizzeria Ai Marmi, che si trova in Viale di Trastevere.

DOVE DORMIRE A TRASTEVERE: Trova tutte le offerte per alloggi

Il quartiere di Garbatella

Garbatella, con i suoi villini storici, è una sorta di paese racchiuso nella città. In questa zona a sud di Roma si trovano numerosi ristoranti economici. Tuttavia, se puntate ai migliori, dovreste recarvi alla Casetta Rossa in via Magnaghi. Questo luogo è noto in tutta la città perché il 75% degli ingredienti utilizzati per le preparazioni proviene da agricoltura e allevamento a chilometro zero. Un’altra chicca del quartiere è La Piccola Trattoria da Me in Via Rocco da Cesinale, dove troverete piatti genuini e gustosi a prezzi irrisori.

Il centro storico

Nel centro storico della città è più difficile trovare ristoranti alla portata di tutti perché è il luogo più frequentato dai turisti. Tuttavia, dedicando un po’ di tempo alla ricerca, si possono trovare ristoranti accessibili anche in questo quartiere. Ad esempio, a pochi passi da Piazza Navona si trova l’Antico Forno Roscioli, una storica pizzeria e pasticceria dove si possono gustare la deliziosa pizza al taglio e i supplì. Altrimenti, per la pizza romana, potreste provare il locale Pizza Florida, situato nella via omonima. Ciao Checca in Piazza di Firenze è invece la scelta ideale per voi se siete alla ricerca di un ristorante particolare. Infatti, in questo locale troverete pasta, zuppe e centrifughe realizzati con ingredienti bio.

DOVE DORMIRE NEL CENTRO STORICO DI ROMA: Trova tutte le offerte per alloggi

Il quartiere di Prati

Prati, nelle vicinanze di Castel Sant’Angelo, è uno dei quartieri più prestigiosi ed eleganti della città, noto per le sue boutique lussuose e per i suoi ristoranti gourmet. A differenza di quanto potreste pensare, anche in questa zona della città si può mangiare spendendo poco. In via degli Scipioni troverete Vuliò, noto locale street food con piatti della tradizione pugliese, e Pinsa ‘mpò, una pinseria romana con tavoli all’aperto in via dei Gracchi.

Vuoi vivere anche tu questa magnifica esperienza a Roma? Compila il form per avere il tuo preventivo gratuito di viaggio oppure scrivi a scorcidimondo@gmail.com