Quali sono i migliori integratori e supporti alimentari da portare in viaggio? Ecco una lista di quelli da mettere sempre in valigia! 


Quando si parte per un viaggio è sempre bene mettere in valigia tutto quello che può essere utile per vivere al meglio ogni singola giornata. Vestiti, scarpe, macchina fotografica, costume sono certamente le prime cose a cui si è soliti pensare quando si prepara il bagaglio o lo zaino, ma è sufficiente? Non vi è mai capitato di soffrire di problemi allo stomaco per avere mangiato cibi a cui non eravate abituati? O di aver perso troppa energia a causa del troppo caldo? A me spessissimo ed è per questo che, ormai da anni, nella mia valigia trovo sempre spazio per integratori e supporti alimentari adeguati.

LEGGI ANCHE: Come preparare la valigia: 10 consigli salva-spazio

Migliori integratori e supporti alimentari da portare in viaggio

In questo articolo voglio lasciarvi una breve lista di quelli che reputo siano degli ottimi alleati per un qualsiasi viaggio. Che sia in Italia o all’estero, questi integratori accompagneranno le vostre avventure rendendole più rilassanti, energiche e funzionali.

Fermenti lattici

I fermenti lattici sono indispensabili per quelle destinazioni in cui cibi e tecniche di cottura non sono le stesse a cui il nostro stomaco è abituato. Non si tratta di Paesi in cui “si mangia male” (perché non esistono e viaggiare vuol dire immergersi appieno nella cultura di un luogo, anche quella culinaria) bensì di aree dove il cucinare è differente dal nostro. Se assunti regolarmente, i fermenti lattici possono contrastare tutti i problemi che potrebbero sorgere a livello intestinale. Insomma, nella vostra valigia devono essere sempre presenti!

Premium Shape e Celluvital

Questi due integratori della Carnium Botanicals possono aiutare nel momento in cui, come in ogni viaggio che si rispetti, la tendenza è quella di “esagerare” con le degustazioni (diciamo così!).

Migliori integratori da portare in viaggio

Nello specifico, il Premium Shape è un acceleratore del metabolismo a base di vitamine e minerali. Ideale per chi vuole controllare gli attacchi di fame, bruciare i grassi e rallentare l’accumulo addominale.

Il Celluvital, invece, è una miscela di estratti naturali a base di melone con proprietà antiossidanti che eliminano gradualmente la cellulite e aiutano a stare in forma anche quando la palestra non è a disposizione.

Daily Support Deavocado

Studiati al 100% per le donne, i prodotti di Deavocado favoriscono la regolazione dell’attività ormonale e del sistema immunitario, riducono la stanchezza e aumentano l’equilibrio fisico e mentale. Sono semplicemente perfetti per arrivare preparati ad ogni escursione, con la giusta dose di carica e energia. In particolare, i micronutrienti quali avocado, acido folico, vitamina B12 e coenzima Q10 sono ottimi per alleviare i sintomi da sindrome premestruale.

Migliori integratori da portare in viaggio

Magnesio e Potassio

I sali minerali come magnesio e potassio sono fondamentali per contrastare la disidratazione, ridurre il senso di fatica e mantenere la tonicità del sistema muscolare. Se siete in partenza per un viaggio all’insegna di trekking, passeggiate sotto il sole o attività all’aperto, non dimenticate di lasciare uno spazio in valigia per qualche bustina di magnesio e potassio. Di certo non ve ne pentirete!

Melatonina e valeriana

Melatonina e valeriana, se assunti sotto forma di integratori alimentari, sono utilissimi per affrontare gli effetti del jet lag e la sindrome da fuso orario. La melatonina è difatti in grado di favorire il ritmo sonno-veglia e alleviare emicrania, nausea, sonnolenza e lentezza nei movimenti. La valeriana, invece, è un potente calmante che agisce direttamente sul sistema nervoso ed ha proprietà sedative e anti-stress.

Veronica Crocitti