Dal kebab all’hummus passando, dal mensaf al krab tipico del Wadi Rum: ecco cosa mangiare in Giordania.


Ricca di legumi, verdure, spezie e carni, la cucina tradizionale della Giordania affonda le sue radici in quella araba e, più nello specifico, in quella della penisola arabica.

Dopo avervi dato tutte le informazioni utili per organizzare un viaggio in Giordania e dopo avervi lasciato una lista delle principali cose da vedere nel Paese, in questo articolo vi parlerò di “cosa mangiare in Giordania” e dei piatti tipici assolutamente da provare!

COSA MANGIARE IN GIORDANIA

Le abitudini alimentari dei giordani sono leggermente differenti da quelle di noi italiani. Innanzitutto è pratica molto comune mangiare ad orari ravvicinati (anche ogni due ore), in compagnia (il cibo è un forte aggregante sociale), da un piatto centrale posto al centro della tavola e senza posate.

DOVE DORMIRE AD AMMAN: Trova tutte le offerte per alloggi

Gli ingredienti della cucina tradizionale ruotano attorno ai legumi (utilizzatissimi i ceci), alle verdure, alle erbe, alle spezie ed alle carni, in particolare carne rossa e pollo. E’ molto difficile che, nei menù tradizionali, troviate pesce.

Le portate principali vengono sempre precedute e accompagnate da numerosi piattini/contorni coloratissimi a base di hummus, insalatine, peperoncini, cremine e verdurine varie. In questa lista di “cose da mangiare in Giordania”, e più in generale nelle tavole giordane, non troverete alcolici o boccali di vino in quanto la religione musulmana non lo consente (anche la vendita è vietatissima se non in punti “free” e solo per turisti o non-musulmani).

HUMMUS

Considerato uno tra i piatti nazionali della Giordania, l’hummus è una salsa a base di pasta di ceci e pasta di semi di sesamo a cui vengono aggiunti olio di oliva, succo di limone, paprica, aglio e semi di cumino. Solitamente l’hummus viene presentato con guarnizioni pittoresche, in piatti molto grandi e colorati, con il tipico accompagnamento di focacce di pane azzimo.

Cosa mangiare in Giordania

MANSAF

Il mansaf è uno dei piatti più tipici della tradizione, nella top list delle cose da mangiare e assaggiare se fate un viaggio in Giordania. Si tratta di una pietanza a base di agnello, riso e jameed (yogurt più denso di quello classico) le cui radici affondano nella tradizione beduina.

DOVE DORMIRE AD AMMAN: Trova tutte le offerte per alloggi

FALAFEL

Sono talmente deliziosi che potreste divorarne venti senza neanche accorgervene. Tra le cose da mangiare in Giordania, i falafel meritano davvero un posto d’onore. Si tratta di polpette fritte a base di ceci tritati con prezzemolo, aglio, coriandolo e cipolle. I falafel vengono mangiati anche come “spuntini” tra un pasto e l’altro e sono un tipico cibo di strada (street food).

Cosa mangiare in Giordania

MAQLUBA

Molto simile al mansaf, il maqluba ha la particolarità di esser servito in maniera “spettacolare”. Il riso, unito alla carne ed alle verdure grigliate, viene difatti cotto in una grande pentola e, una volta pronto, rovesciato su un piatto enorme da cui attingono tutti i commensali. Solitamente si accompagna con lo yogurt.

LEGGI ANCHE: Petra, la Capitale dei Nabatei: tutte le info

Cosa mangiare in Giordania

KEBAB

A differenza di quanto si creda, il kebab giordano è molto diverso da quello che “conosciamo” in Italia, ossia il döner, lo spiedo gigante sul quale la carne viene infilzata e poi fatta ruotare. In Giordania, il kebab è lo shish, ovvero un buonissimo spiedino di agnello e manzo insaporito con spezie e poi cotto sul fuoco vivo. Il risultato? Semplicemente divino.

DOVE DORMIRE AD AMMAN: Trova tutte le offerte per alloggi

Cosa mangiare in Giordania

LABNEH

Ancora una volta lo yogurt è l’ingrediente principe di questo tipico piatto giordano. Il labneh viene solitamente servito a tavola come antipasto/accompagnamento delle portate principali e consiste in yogurt, denso come crema, guarnito con olio di oliva e aromi. Immancabile il pane arabo su cui spalmarlo.

LEGGI ANCHE: Come organizzare un viaggio in Giordania

MOUTABAL

Il moutabal è uno degli antipasti più frequenti del Paese e, di certo, tra le cose assolutamente da mangiare in Giordania. Si tratta di una passata di melanzane insaporita con aglio, menta, tahina (tipico sesamo orientale) e succo di limone.

ZARB

Tra le cose assolutamente da mangiare nel deserto Wadi Rum della Giordania spicca lo zarb, o zaarb. Si tratta di una pietanza a base di carne e verdure che viene cotta sotto la sabbia e ammorbidita con salse come lo yogurt e spezie piccanti.

DOVE DORMIRE NEL WADI RUM: Trova tutte le offerte

COSA MANGIARE IN GIORDANIA: I DOLCI

La tradizione culinaria della Giordania è vasta anche a livello dolciario. I dessert, ricchi di frutta secca e miele, vengono solitamente consumati tra un pasto e l’altro e rappresentano un tipico street food del Paese. Vi lascio la lista di quelli che rientrano assolutamente tra le “cose da mangiare se vi trovate in Giordania”.

BAKLAVA

A base di sciroppo di zucchero, pistacchi e pasta fillo, il baklava è uno dei dolci più tipici della tradizione sebbene le sue radici siano da ricollegare alla Turchia.

DOVE DORMIRE AD AMMAN: Trova tutte le offerte per alloggi

Si tratta di un dessert composto da sottili strati di pasta fillo imburrati e appoggiati su una teglia che vengono cotti, imbevuti con sciroppo di zucchero e infine guarniti con granelle di pistacchi, noci o nocciole.

Cosa mangiare in Giordania

KNAFEH

Tra le cose dolci da mangiare in Giordania bisogna annoverare anche il knafeh, tipico delle feste popolari. Si tratta di un dessert composto da formaggio dolce messo su una sfoglia e ricoperto da sottili e croccanti fili di pasta kataifi. Il tutto viene poi cosparso con sciroppo dolce e servito caldo.

Veronica Crocitti