Come arrivare ad Abu Dhabi e cosa vedere in una sola giornata, dalla Grande Moschea dello Sceicco Zayed al lussuoso Emirates Palace.


Capitale degli Emirati Arabi Uniti, città costruita a quasi immagine e somiglianza della vicina e lussuosa Dubai, la ricchissima Abu Dhabi è una metropoli che si estende su un’isola a forma di T del Golfo Persico. Fondata nel 1791 dalla tribù beduina dei Banū Yās, Abu Dhabi è oggi la sede del governo federale nonché la “casa” della famiglia degli Emiri e dello stesso Presidente degli Emirati Arabi Uniti.

Seppur in maniera leggermente meno vistosa, anche Abu Dhabi risente di quell’eccessiva ostentazione “dubaiana” per cui ogni cosa sembra esser stata concepita con il chiaro intento di non passare inosservata.

Scopri tutte le offerte per alloggi a Abu Dhabi

COME ARRIVARE

Per raggiungere Abu Dhabi dalla vicina Dubai, avrete a disposizione diverse opzioni (escludo l’aereo poiché le due città si trovano a circa 140 chilometri di distanza tra loro):

  • Auto: il tragitto tra le due metropoli, a seconda anche del traffico che troverete (il centro di Dubai è sempre intasatissimo), dura circa 1.30/2 ore. Le autostrade sono enormi e, in alcuni tratti, troverete ad attendervi addirittura 8 immense corsie!
  • Taxi: è l’opzione più costosa e, per il tragitto di sola andata, potreste arrivare a spendere circa 200 AED (dipende anche dal punto di partenza a Dubai – ad esempio se vi trovate a Deira dovrete aggiungere circa 40/50 AED).
  • Autobus/Pullman: è l’opzione più economica e vi permette tranquillamente di fare un’escursione, andata e ritorno, in giornata. I pullman che effettuano il servizio Dubai-Abu Dhabi sono due (E100 – E101) e partono dalla stazione Al Ghubaiba Bus Station ogni circa 20 minuti. Si tratta di mezzi comodi e climatizzati, operativi dalle 5 della mattina fino alla mezzanotte. La stazione di arrivo è la Abu Dhabi central bus station, nel quartiere di Al Wahda. Il prezzo del biglietto è di 25 AED (solo andata) ed esso può essere acquistato direttamente allo sportello della stazione del bus, prima di salire a bordo, senza alcuna prenotazione (non accettano carte di credito, solo contanti). L’unico piccolo inconveniente in cui potreste incappare è la fila, considerando che vi sono tantissime persone che quotidianamente effettuano la spola tra le due metropoli. Una volta acquistato il ticket, dovrete quindi mettervi in fila ed attendere con un po’ di pazienza… il viaggio dura circa 2 ore.

COME SPOSTARSI AD ABU DHABI

Se la vostra idea è quella di visitare Abu Dhabi in giornata, avrete di certo la necessità di muovervi velocemente per evitare di perdere le cose “assolutamente da vedere” in città. Considerando che le distanze da un posto all’altro sono veramente grandi, il mio consiglio è quello di affidarvi ad un taxi. Una volta giunti alla stazione dei bus, potrete facilmente mettervi d’accordo con qualche tassista comunicando i posti che volete vedere e accordandovi sulla tariffa (sono abituati ad effettuare questi servizi per i turisti – alcuni si fanno pagare ad ore). I prezzi sono davvero irrisori (ad esempio: dalla stazione dei bus alla Grande Moschea Sheikh Zayed la tariffa è di circa 40/50 AED).

COSA VEDERE AD ABU DHABI

Per visitare le principali attrazioni della città di Abu Dhabi avrete bisogno di almeno una giornata. Se preferite affidarvi a qualche tour operator, sappiate che esistono dei tour giornalieri, con partenza e rientro a Dubai, che vi permettono di “toccare” le principali mete a bordo di mezzi propri a prezzi che variano dai 50 ai 100 (dipende dai servizi offerti).

Scopri tutte le offerte per alloggi a Abu Dhabi

Ecco a voi una lista dei luoghi “assolutamente da non perdere” se vi trovate ad Abu Dhabi.

1. GRANDE MOSCHEA SHEIKH ZAYED

Con le sue meravigliose 82 cupole bianche, la Grande Moschea dello Sceicco Zayed è visibile ad occhio nudo a chilometri e chilometri di distanza. Considerata il luogo di culto più importante del Paese, essa si estende su un’area di oltre 12 ettari ed è in grado di ospitare più di 40mila fedeli. Ogni cosa, al suo interno, odora di ricchezza: i quattro angoli della corte interna sono caratterizzati da quattro minareti alti 107 metri, i lampadari sono di cristallo swarowski e le 96 colonne di marmo sono intarsiate con la madreperla. L’ingresso alla Grande Moschea è gratuito ma la fila per entrare è sempre lunghissima (da 1 a 2 ore di attesa).

2. EMIRATES PALACE

Con le sue 394 residence, l’Emirates Palace di Abu Dhabi è uno degli hotel a cinque stelle più lussuosi al mondo (il terzo più costoso dopo il Cosmopolitan di Las Vegas e il Marina Bay Sands di Singapore). La maggior parte delle suite è arredata in oro e marmo mentre i lampadari interni, oltre 1000, possono arrivare a pesare anche 2 tonnellate. La struttura comprende due SPA, una spiaggia lunga oltre 1 chilometro (ad uso esclusivo dei clienti), un porticciolo turistico, due piste di atterraggio per elicotteri, una sala da ballo, ristoranti internazionali e vari negozi di lusso. E’ possibile visitare l’hotel anche se non si è clienti, gratuitamente e senza prenotazione.

3. FERRARI WORLD

Il celebre parco a tema Ferrari si trova sull’isola di Yas ed è una delle attrazioni più conosciute della città. Al suo interno potrete trovare una pista, un teatro, un cinema 3D, una galleria di auto storiche e… anche l’Italia in miniatura! Il Ferrari World è aperto tutti i giorni dalle 11 alle 20 e il costo di un biglietto standard per una giornata è di 295 AED.

4. MARINA MALL

Se siete amanti dello shopping e il Marina Mall di Dubai non vi è bastato, sappiate che anche Abu Dhabi ha un suo enorme centro commerciale. Il Marina Mall si trova accanto all’Emirates Palace, comprende oltre 120mila mq di spazi commerciali e non ha nulla da invidiare al suo omonimo dubaiano. Al suo interno potrete trovare, oltre a migliaia di negozi, un osservatorio, una pista da bowling e un cinema multisala.

5. CORNICHE ROAD

Il lungomare di Abu Dhabi si estende per oltre 8 chilometri e comprende aree giochi per bambini, piste ciclabili, locali e spiagge attrezzate. Se non avete tanto tempo a disposizione, vi consiglio di chiedere al vostro autista di percorrerne un tratto in auto: la vista è stupenda!

6. LOUVRE ABU DHABI

Inaugurato nel 2017, il Louvre Abu Dhabi è un museo d’arte situato nell’isola Sa’diyyat. Considerato il polo distaccato del museo di Parigi, il Louvre “arabo” accoglie più di 600 opere da tutto il mondo. Il prezzo del biglietto standard è di 60 AED.

Veronica Crocitti