Lo sci è lo sport principe della stagione invernale. Praticato da grandi e piccoli, esso è in grado di unire famiglie, giovani coppie, viaggiatori single e avventurieri di ogni sorta. Sono milioni gli appassionati che, ogni anno, approfittano delle festività natalizie per recarsi nei migliori impianti sciistici d’Italia… e non solo. L’Europa è piena di mete invernali dove poter sciare e trovare soluzioni per tutti i gusti e le necessità. Quali scegliere? Ecco le quattro migliori destinazioni da non perdere se amate questo sport!

Snowman Ice – Santa Claus Village

Cosa mettere in valigia per una vacanza sulla neve

Una volta selezionato il luogo perfetto per dove andare a sciare in Europa, dovrete pensare alla valigia e ricordarvi di mettere dentro tutto l’occorrente necessario:

  • Attrezzatura: scarponi, racchette da neve e sci per chi ama il “classico”, tavola da snowboard per i riders appassionati;
  • Abbigliamento: fate attenzione a scegliere quello adatto al clima. In genere si consigliano tute da neve, maglioni pesanti, giacche tecniche, piumini, guanti, scarpe da trekking e pile, perfetti poiché caldi e poco ingombranti nelle discese dalle piste.
  • Per chi viaggia con figli piccoli, il consiglio è di portare sempre delle creme solari adatte per bambini. Non bisogna mai sottovalutate i raggi solari che colpiscono la pelle ad alta quota, seppur le temperature siano al di sotto degli 0 gradi.

Cortina, la regina delle Dolomiti

Tra le migliori destinazioni italiane per una vacanza in montagna vi è Cortina d’Ampezzo, la regina delle Dolomiti. La famosa località veneta offre 140 km di piste adatte sia ai professionisti che ai principianti, oltre a numerose attività di ristoro e divertimento per bambini. Non a caso essa risulta tra le mete più ambite dalle famiglie. Tra le piste più amate spiccano le Cinque Torri, il Cristallo, il Faloria e il Pocol-Tofana.

Trova tutte le offerte per alloggi a Cortina d’Ampezzo

Kitzbuhel, comprensorio austriaco

Con 170 km di piste, il comprensorio austriaco di Kitzbuhel rappresenta da anni una delle località sciistiche più gettonate tra gli amanti di questo sport. Se vi state domandando “dove posso trovare in Europa scorci freddi e avventurosi per sciare?”, la zona del Tirolo fa decisamente al caso vostro. I suoi oltre 50 impianti di risalita permettono agli appassionati di passare con agilità da una pista all’altra e godersi l’intera area in tranquillità. La bellezza del comprensorio risiede anche nel fatto che essa è una località adatta a tutti, grandi, piccini, esperti e principianti. Tra piste di elevata difficoltà e aree con soffici distese, Kitzbuhel viene incontro alle esigenze di chiunque sia in cerca di neve, divertimento e spensieratezza.

Trova tutte le offerte per alloggi a Kitzbuhel

Romania, splendida ed economica

Se state cercando un posto dove sia possibile andare a sciare in Europa “low cost” ma non siete intenzionati a rinunciare alla bellezza della natura, la Romania può rappresentare per voi un’interessante soluzione. Anno dopo anno, questo Paese sta cominciando ad accogliere un numero sempre più alto di sciatori che, incantati dalle bellezze degli scorci della terra di Dracula, trovano estremamente rilassante godersi un po’ di freddo in queste zone. Brasov, con i suoi 40 km di piste, è ad esempio una delle località che, negli ultimi anni, ha conosciuto un vero e proprio boom turistico. La città dista circa 3 ore di strada da Bucarest ed è una delle perle della Transilvania.

Trova tutte le offerte per alloggi a Brasov

Ruka, la patria di Babbo Natale ospita anche piste meravigliose

Da alcuni anni a questa parte, la Finlandia sta diventando una delle alternative più apprezzate dagli appassionati di sci. Terra natale di Santa Claus, che a dicembre accoglie grandi e piccini nella sua Casa a Rovaniemi, la Finlandia racchiude in sé diverse zone adatte a vacanze sulla neve e settimane bianche, anzi bianchissime!

Santa Claus Village

Tra di esse spicca il comprensorio di Ruka che, con le sue 30 piste, grazie anche alle temperature rigide del Paese, rimane aperte fino a marzo inoltrato. La località è facilmente raggiungibile in quanto ben collegata con l’aeroporto di Kuusamo che dista meno di 30 km. Se amate la natura e le avventure, non dimenticate che proprio in Finlandia avrete la possibilità di assistere allo spettacolo dell’Aurora boreale (specialmente nei mesi tra febbraio e marzo), di fare delle escursioni con le renne e di visitare una bellissima città come Helsinki.

Veronica Crocitti