Copenaghen è una città costruita a misura di bici. Tutte le strade (ma proprio tutte!) hanno la corsia adatta alle due ruote e il sistema funziona benissimo. La maggior parte degli hotel dispone di un proprio “parco bici”, per cui basterà recarvi alla hall e chiederne l’affitto (per alcuni è gratuito, per altri i costi variano tra i 15 e i 20 euro al giorno – alcuni affittano anche solo il pomeriggio o in determinate fasce orarie). Se il vostro hotel non dispone del servizio, potrete optare per il Bike Sharing comunale (Go Bike). Funziona come un qualunque bike sharing: trovate lo stallo più vicino, inserite la carta di credito nell’apposita macchinetta, scegliete la bici e via. Il costo è piuttosto esoso (se avete intenzione di utilizzare la bici per intere giornate): circa 3,50 euro all’ora. Un’altra possibilità è quella di rivolgervi a dei negozi di affitto bici: ce ne sono tantissimi e i prezzi si aggirano sui 15/20 al giorno, con possibilità di abbonamenti settimanali.

Trova tutte le offerte per alloggi a Copenaghen

Copenaghen dispone di un’ottima rete di trasporti, che includono autobus e metro, puntuali ed efficienti (clicca qui per scoprire le principali attrazioni della città). Se avete intenzione di usufruire dei mezzi pochissime volte, potrete optare per i biglietti singoli. Altrimenti è possibile acquistare le City Pass disponibili in versione 24 ore (circa 11 euro) e 72 ore (circa 26 euro). Con queste potrete muovervi liberamente fino a 4 zone, incluso l’aeroporto.

Un’altra possibilità è quella di acquistare la Copenaghen Card, la carta turistica ufficiale di Copenaghen. Essa vi permetterà di entrare gratis in 60 musei cittadini e di viaggiare liberamente su tutti i mezzi pubblici. Potrete trovare la Card nelle versioni da 1 (51 euro), 2 (71 euro), 3 (85 euro) o 5 giorni (113). Vi rimando al sito ufficiale per tutti i dettagli.

10 cose da fare e vedere a Copenaghen

COME ARRIVARE. Se partite dall’Italia, il mezzo più veloce per raggiungere Copenaghen è l’aereo. L’aeroporto, il Københavns Lufthavn, si trova a circa 15/20 minuti dal centro città. Esso è facilmente raggiungibile attraverso la metro o attraverso il treno. Entrambe le stazioni si trovano al Terminale 3 e, per accedervi, basterà fare il biglietto (il costo è di circa 4 euro) nelle macchinette automatiche che troverete accanto. Potete anche pensare di utilizzare il servizio autobus gratuito che parte dai Terminal 1, 2 e 3: il servizio shuttle funziona tutti i giorni, h24. Un’altra opzione, sicuramente più dispendiosa, è quella di affidarvi ad un taxi.

MONETA, ELETTRICITA’ E LINGUA. Queste sono informazioni abbastanza importanti per chi non vuole trovarsi impreparato dinnanzi ad un bel viaggio nella Capitale della Danimarca (clicca qui per vedere la Photogallery completa). Vi dico subito di non preoccuparvi troppo perché questi “intoppi” sono facilissimi da risolvere. Per quanto riguarda la moneta (in Danimarca vige la Corona Danese) sappiate che, se disponete di una semplice carta di credito, il denaro contante non è necessario. A Copenaghen ogni acquisto (ma tutti tutti, pure quelli da pochi centesimi) viene effettuato tramite carta: è la prassi! Anche per le prese elettriche non esiste alcun problema: il sistema è identico a quello italiano. L’unica differenza potrebbe esser costituita dalle prese a tre uscite, quindi in quel caso ricordatevi di portare con voi una shucko o un adattatore (negli alberghi ce li hanno ma non li prestano e li fanno acquistare a un prezzo di circa 8 euro). La lingua ufficiale, infine, è il danese ma tutti conoscono e parlano tranquillamente l’inglese.

Veronica Crocitti

#InViaggioConVeronica