Copenaghen è la bella e colorata Capitale della Danimarca, celebre per le casette affacciate sui canali, gli scorci fiabeschi, le storie legate al famoso scrittore di favole Christian Andersen. Per visitare per bene la città occorrono almeno due giorni (vi lascio qualche spunto per dei mini tour a piedi e in bici tra le principali attrazioni) ma avrete sempre l’impressione di esservi persi qualcosa di fondamentale! Ecco perché ho voluto stilare questa piccola lista sulle “10 cose assolutamente da fare e vedere” se vi trovate in città.

Trova tutte le offerte per alloggi a Copenaghen

  1. Aperitivo lungo il Nyhavn. L’antico porto di Copenaghen è un ristoro per gli occhi e per il cuore. Colorato, vivo e sempre sveglio, esso accoglie turisti e visitatori con un’allegria particolarissima. Godetevi una passeggiata lungo il canale, gustate un gelato, fermatevi in uno dei localini per un aperitivo. Sono questi gli scorci magnifici che ritroverete su tutte le cartoline della Capitale danese. 
  2. Scoprire i luoghi di Hans Christian Andersen. Il famoso narratore di fiabe visse, studiò e morì nella città di Copenaghen. Sono tantissimi i posti che testimoniano il suo passaggio, dalla Sirenetta alla Round Tower alla Casa delle Favole che sorge accanto la City Hall (scoprite qui tutti i dettagli). 
  3. Passeggiata lungo la Strōget. La famosa zona semipedonale sorge alle spalle di piazza Radhuspladsen e quotidianamente viene presa d’assalto da turisti e abitanti. La Strōget è la principale via dello shopping, dove potrete trovare negozi, boutique e souvenirs di ogni genere. 
  4. Pic nic nel parco di Frederiksberg. La zona di Frederiksberg sorge poco lontano dal centro di Copenaghen ed è facilmente raggiungibile o in bici (circa 15 minuti dalla Stazione) oppure in metro (la fermata è Frederiksberg). Qui troverete sia lo Zoo sia il Palace Church con alle spalle uno splendido Parco in cui potrete trascorrere giornate piacevolissime.
  5. Girare in bici come un vero danese. Se vai a Copenaghen e non affitti una bici, non puoi davvero dire di esser stato a Copenaghen! Questa è, difatti, una città costruita a misura di due piccole ruote. Troverete pochissime macchine in giro e tantissime biciclette, di ogni genere e grado. Qui vi spiego come affittarne una e come spostarvi con agilità
  6. Visitare Christiania. La celebre comunità hippy di Copenaghen è un posto unico e quasi surreale. Essa sorge nella zona di Christianshavn, non lontano dall’omonima fermata della metro. Si tratta di un luogo unico nel suo genere, un modello sociale basato sull’autoderminazione, sulla proprietà privata e sulla libera circolazione di droghe leggere. Vi lascio l’articolo con la sua particolare storia e su come è possibile visitarla. 
  7. Salutare la Sirenetta. La celebre statua Little Mermaid si trova all’ingresso del Porto nuovo di Copenaghen e dà il benvenuto a tutti i visitatori che arrivano in città via mare. Si tratta di uno dei simboli della città, ispirata alla celebre fiaba di Andersen. 
  8. Scoprire i canali con un bel giro in battello. Copenaghen è una piccola Amsterdam, colorata e attraversata da diversi canali. Un giro in battello è di certo un’esperienza da provare! Questi tour partono, solitamente, da Nyhavn, l’antico e colorato porto della città. 
  9. Trascorrere una serata al Tivoli. Si tratta del famosissimo Parco divertimenti di Copenaghen, tra i più antichi al mondo. Esso sorge proprio di fronte alla Stazione in un’oasi fatta di boschi, giardini, giostre e…animali selvatici. Il Parco apre tutti i giorni a partire dalle 11, ma visitarlo di sera ha tutto un altro fascino. L’ingresso è a pagamento (120 DKK per persona), ma sul sito ufficiale troverete tutte le offerte e i dettagli. 
  10. Fare un “salto” al Castello di Amleto. Kronborg Castle si trova ad Helsingōr ed è famosissimo per aver ispirato la più conosciuta tragedia di Shakespeare. E’ qui, infatti, che ha avuto origine il “To Be or Not To Be” di Amleto e tutte le vicissitudine di Ofelia, Claudio, la Regina Gertrude… Il Castello sorge a nord della Danimarca ed è facilmente raggiungibile da Copenaghen in treno (circa 1 ora).

Veronica Crocitti

#InViaggioConVeronica